Giardini PdF

Descrizione Progetto

Giardini PdF si trovano presso la Tenuta Porta di Ferro.

 

“I quattro Giardini PdF sono parte del circuito dei Grandi Giardini Italiani e si propongono come punto di riferimento per il territorio nel divulgare la cultura del verde e del paesaggio.

 

Il progetto dei Giardini comincia negli anni ‘20 con l’introduzione di filari di platani, cycas e palme delle Canarie. La svolta decisiva avviene nella seconda metà del secolo con l’ingresso di numerose piante come Magnolia grandiflora, Araucaria excelsa, Pinus pinea, melograni, bordure di hydrangee, spalliere di bouganvillea, rose rampicanti, bignonie e macchie di arbusti. Sono questi gli elementi fondanti del primo dei giardini della Tenuta: il Giardino Novecento.

 

Negli ultimi anni, dalla spinta creativa e dal profondo desiderio di nuovi spazi in bilico tra paesaggio campestre e suggestioni contemporanee, sono nati il Giardino dei Silos, il Giardino dell’Orto ed il Giardino delle Sperimentazioni in cui convivono elementi d’acqua e paesaggi effimeri.

 

Esiste una continuità lineare tra ogni giardino per la presenza di bordure marginali e trasversali che disegnano i percorsi e le prospettive variando altezza, spessore e tessitura attraverso un deciso impiego di specie arbustive di piccola taglia ed erbacee perenni coltivate e spontanee. La grande flessibilità compositiva di queste fasce rende possibile l’inserimento progressivo di nuove specie e varietà di ambienti mediterranei incrementando la ricchezza e la collezione botanica dei Giardini di Porta di Ferro, che ad oggi conta circa 400 specie vegetali.”

 

www.tenutaportadiferro.it

 

Indietro

Category

storico

Share This